Seleziona una pagina

Econoscenza è un’ Associazione senza scopo di lucro nata nel 2011 da un gruppo di biologi dell’Università dell’Insubria di Varese con lo scopo di diffondere e dare valore al sapere scientifico: una migliore cultura scientifica aiuta i cittadini ad essere più responsabili e consapevoli

Le nostre attività:

  • Laboratori scientifico-didattici per le scuole

  • Corsi di formazione permanente per docenti

  • Progetti per la valorizzazione del territorio

  • Seminari scientifici aperti alla popolazione


ISTITUTI VISITATI

  • Liceo scientifico G.Ferraris di Varese
  • Liceo scientifico A.Tosi di Busto Arsizio
  • Liceo scientifico tecnologico Geymonat di Tradate
  • Liceo artistico A.Frattini di Varese
  • Liceo classico D.Crespi di Busto Arsizio
  • Liceo scientifico L.Da Vinci di Milano
  • Istituto statale di istruzione superiore valceresio di Bisuschio
  • Istituto statale di istruzione superiore L.Cobianchi di Verbania
  • Istituto statale di istruzione superiore Edith Stein di Gavirate
  • Liceo classico E.Cairoli di Varese
  • Collegio Rotondi di Gorla Minore
  • Istituto Orsoline di Saronno

….e altri ancora


ATTIVITA’

Laboratorio Km0

COME PRENOTARE

Contatti

12 + 8 =

Gli insegnanti che vogliono iscrivere la propria classe a una o più attività o che desiderano partecipare ai corsi d’aggiornamento devono scrivere a info@econoscenza.it Nella mail è necessario indicare:

  • il tipo di esercitazione che si vuole svolgere;
  • il numero di studenti (numero minimo 15 studenti);
  • il nome della scuola, l’indirizzo, il nome del professore ed un contatto telefonico.

Gli insegnanti verranno ricontattati per confermare l’iscrizione e per discutere eventuali dettagli; con la conferma verranno anche comunicati gli estremi per versare i contributi spese tramite bonifico bancario.

I contributi potranno esser versati con fatturazione elettronica e dovranno esser comprensivi di IVA +22%.

Per tutte le esperienze la scuola deve possedere un’aula con tavoli/banconi e possibilmente un video proiettore. Nel caso quest’ultimo mancasse si prega di comunicarlo via mail al momento della prenotazione.


LABORATORI A Km0


ESPERIENZE DI LABORATORIO ‘ A DOMICILIO ‘

Laboratorio Km0 propone una serie di laboratori a tema scientifico che verranno organizzati direttamente nelle scuole: gli studenti realizzeranno in prima persona gli esperimenti lavorando sotto la supervisione di 2 tutor; i protocolli, i materiali e la strumentazione necessaria sarà fornita dall’associazione ed ogni attività sarà preceduta da una lezione introduttiva.

Durante i laboratori i ragazzi apprenderanno il metodo scientifico e l’utilizzo di materiale di laboratorio. Impareranno inoltre a rielaborare criticamente le informazioni e ad esporle correttamente.

 


Proteomi a confronto      

Proteomica5

Obiettivi didattici: 

Familiarizzare con il concetto di proteoma

Sperimentare la dinamicità e la dipendenza del proteoma da fattori ambientali

Sperimentare le principali tecniche oggi in uso per l’isolare e la caratterizzare le proteine.

Durata: 4 h

Descrizione:

Le proteine di piante cresciute in diverse condizioni verranno estratte dagli studenti, quantificate allo spettrofotometro e separate mediante elettroforesi monodimensionale su gel di acrilammide (SDS-PAGE). Dopo la colorazione dei gel sarà possibile visualizzare e confrontare  proteine differenzialmente espresse nei due campioni analizzati.

Contributo spese: 12 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

Estrazione e digestione di un plasmide

plasmide2

Obiettivi didattici: 

Apprendere alcune tecniche di base di biologia molecolare

Approfondire le conoscenze sul DNA e sugli enzimi

Durata: 4 h

Descrizione:

Gli studenti isoleranno il DNA plasmidico da cellule batteriche. Successivamente, mediante un software dedicato, individueranno quali enzimi di restrizione tagliano la sequenza e quali frammenti venfgono prodotti. Il risultato della digestione con l’enzima prescelto verrà valutato mediante elettroforesi su gel di agarosio.

Contributo spese: 12 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

Chi è OGM?

ogm

Obiettivi didattici: 

Approfondire il concetto di organismo geneticamente modificato

Familiarizzare con la tecnica PCR

Durata: 4 h

Descrizione:

In piante geneticamente modificate con inserti di diverso tipo, gli studenti potranno verificare la presenza del transgene utilizzando differenti approcci: mediante la tecnica PCR , mediante un saggio istochimico e irraggiando le piante con una  lampada UV.

Contributo spese: 12 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

Nutrizione: dosaggio antiossidanti

antiox2

Obiettivi didattici:

Determinare l’attività antiossidante di un alimento

Comprendere il valore degli alimenti e l’importanza di una corretta alimentazione

Durata: 3 h

Descrizione:

Alimenti di uso comune (succhi, verdure, frutta) portati dai ragazzi  verranno testati per la presenza  di vitamina C tramite una titolazione colorimetrica. I risultati ottenuti verranno comparati con quelli ottenuti da campioni standard.

Contributo spese: 10 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

– NEW –

La cinetica enzimatica

cinetica ok2

Obiettivi didattici: 

Comprendere le reazioni enzimatiche e come la loro velocità sia influenzata da vari fattori quali le concentrazioni di substrato ed enzima, la temperatura e il ph.

Comprendere l’equazione di Michaelis-Menten e determinarne il Km e Vmax.

Durata: 3 h

Descrizione:

Attraverso un metodo spettrofotometrico verrà studiato il comportamento dell’enzima invertasi.

Verrà poi valutata la velocità di cinetica enzimatica e i fattori che la influenzano.

Infine si ricaveranno i valori di Vmax e Km.

Contributo spese: 10 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.


La fotosintesi: la reazione di Hill

fotosintesi

Obiettivi didattici:

Comprensione delle  fasi luminosa e oscura della fotosintesi. Misura della velocità di trasporto elettronico e comprensione del funzionamento dell’ATP sintasi.

Durata: 3 h

Descrizione:

Gli studenti faranno esperienza del processo fotosintetico mediante la misurazione della velocità di trasporto elettronico in condizioni di luce e buio e in presenza di: disaccoppianti che agiscono dissipando il gradiente protonico o sostanze che bloccano il sito di legame del plastochinone nel fotosistema II. In questa esperienza inoltre i pigmenti del cloroplasto e del vacuolo verranno estratti, separati mediante tecniche cromatografiche e caratterizzati allo spettrofotometro.

Contributo spese: 10 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

 


La bioinformatica

bioinfo

Obiettivi didattici: 

Conoscere i sistemi informatici che ormai sono un requisito fondamentale per lo studio dei sistemi viventi

Imparare come si interroga una banca dati

Conoscere i software di analisi di sequenza

Durata: 2 h

Descrizione:

Dopo una introduzione teorica alla bioinformatica,verrà assegnata agli studenti una sequenza parziale di DNA o di proteina ed essi dovranno ricavare informazioni utili interrogando banche dati e utilizzando software di analisi opportuni.

Contributo spese: 8 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula computer.

– NEW –

E’ contaminato?

Sicurezza alimenti

Obiettivi didattici:

Determinazione dei batteri patogeni in alimenti contaminati

Identificazione contemporanea di più specie microbiche

Conoscere la PCR e altre tecniche di base di biologia molecolare

Conoscere le contaminazioni alimentari e i metodi per prevenirle

Durata: 4 h

Descrizione:

Gli studenti  utilizzeranno la PCR per la determinazione dei patogeni negli alimenti. Dopo aver estratto e purificato gli acidi nucleici dalle matrici alimentari arricchite attraverso l’utilizzo di primers specifici avverrà l’amplificazione del target. Infine i prodotti della PCR verranno determinati mediante elettroforesi su gel di agarosio.

Contributo spese: 12 euro a studente (+IVA 22%)

Materiali che la scuola deve possedere: aula con tavoli/banconi e videoproiettore.

 


CORSI DI FORMAZIONE


L’Associazione Econoscenza organizza e promuove corsi di aggiornamento per i docenti delle discipline scientifiche della scuola secondaria di I e II grado.

Lo scopo è di:

  • Offrire percorsi di aggiornamento sui più recenti sviluppi in campo fisico e biologico
  • Garantire l’approfondimento su argomenti specifici di interesse ed attualità
  • Creare opportunità di collaborazione didattica fra docenti delle scuole e dell’Università

I corsi saranno tenuti da personale docente dell’Università dell’Insubria in collaborazione con docenti di altre Università e istituzioni scientifiche. Durante ogni corso ai docenti sarà fornito materiale di approfondimento utilizzabile per sviluppare poi argomenti di particolare interesse didattico.

Ecco alcuni dei temi proposti: la proteomica nell’era post-genomica, le piante trangeniche, le nuove frontiere della fotosintesi, i nanomateriali e i loro effetti sull’ambiente, la nutrizione, ecc…


I corsi si terranno a Varese, a raggiungimento del numero minimo di partecipanti, in luogo da destinarsi.


SEMINARI E ALTRE ATTIVITA’ ASSOCIATIVE


L’Associazione Econoscenza organizza e promuove attività riservate ai soci e attività aperte alla popolazione. Di seguito alcune tra le più recenti.

  • 5/3/15 – Giornata/incontro sulla nutrizione presso il Liceo Artistico frattini di Varese
  • 18/5/15 – Incontro sulle biotecnologie presso il Collegio Rotondi di Gorla Minore
  • 17,18/10/15 – Giornata dedicata alla nutrizione presso la Palestra La Terrazza di Busto Arsizio
  • 31/3/16 – Pomeriggio dedicata alla nutrizione presso il Collegio Rotondi di Gorla Minore
  • 27/5/16 – Incontro sulle biotecnologie presso il Liceo Tosi di Busto Arsizio

 


TUTOR

Dr. Guido Domingo

Biologo specializzato in fisiologia vegetale. Dottore di ricerca in biotecnologie. Ricercatore presso l’università dell’Insubria di Varese. Nutrizionista.

Dr. Luca Bianchi

Biologo specializzato in microbiologia. Dottore di ricerca in analisi, protezione e gestione della biodiversità. Ricerca e sviluppo presso aziende agroalimentari.

Dr. Alessio Macchi

Biologo specializzato in scienze ambientali. Collabora inoltre con un laboratorio di analisi ambientali curandone il sistema di gestione qualità, educatore ambientale in un oasi naturale della LIPU.

Dr.ssa Francesca Ortolani

Biologo specializzato in fisiologia vegetale. Dottoranda di ricerca in biotecnologie presso l’università dell’Insubria di Varese.